Archivi categoria: News

Avviso pubblico per il conferimento di tre incarichi di collaborazione nell’ambito dell’attività di catalogazione del patrimonio architettonico – Programma 2021 – SABAP-IM-SV

Con il presente Avviso la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Imperia e Savona (di seguito, Soprintendenza) indice una procedura comparativa finalizzata al conferimento di n. 3 (tre) incarichi individuali con affidamento diretto, ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs 165/2001, per attività di catalogazione e inventariazione patrimoniale e di perfezionamento di provvedimenti emessi ai sensi del D. Lgs. 42/2004.

A seguito della circolare 35/2021 della Direzione Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio, con cui sono stati comunicati gli accrediti dei fondi destinati alle attività di catalogazione del patrimonio storico artistico e architettonico sul capitolo 8281/P.G.27/2021, questa Soprintendenza ha programmato di destinare tali importi alle seguenti attività:

A) Revisione catalografica di schede a livello P (precatalogo) per quanto riguarda immobili sottoposti a vincolo, su piattaforma SIGECweb ed azioni finalizzate all’avvio di procedimento per il rinnovo di vincoli ante 1939;
B) Perfezionamento di provvedimenti emessi ai sensi del D. Lgs. 42/2004 e relativa digitalizzazione all’interno della piattaforma ministeriale benitutelati.it, inclusa la trascrizione nei Registri immobiliari di provvedimenti e l’inserimento su benitutelati.it di provvedimenti avviati d’ufficio.

Le candidature potranno essere presentate dal giorno di pubblicazione del presente Avviso nella sezione “Amministrazione trasparente”, “Bandi e Avvisi” e per i successivi 9 giorni naturali e consecutivi (scadenza alle 23:59 del 09/10/2021).

Seguono l’avviso completo in formato PDF e gli allegati in formato PDF e OpenDocument.

Allegato A_SV-IM_BA odt
Allegato A_SV-IM_BA pdf
Allegato B_SV-IM odt
Allegato B_SV-IM pdf
Allegato C_SV-IM odt
Allegato C_SV-IM pdf
Allegato D_SV-IM odt
Allegato D_SV-IM pdf

Avviso pubblico per il conferimento di un incarico di collaborazione nell’ambito dell’attività di catalogazione in banca dati “Beni Tutelati” – Programma 2021 – SABAP-IM-SV

Con il presente Avviso la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Imperia e Savona (di seguito, Soprintendenza) indice una procedura comparativa finalizzata al conferimento di n. 1 (uno) incarico individuale con affidamento diretto, ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs 165/2001, per attività di catalogazione e inventariazione patrimoniale.

A seguito della circolare 35/2021 della Direzione Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio, con cui sono stati comunicati gli accrediti dei fondi destinati alle attività di catalogazione del patrimonio storico artistico e architettonico sul capitolo 8281/P.G.27/2021, questa Soprintendenza ha programmato di destinare tali importi alla seguente attività:

Ricognizione di non meno di 250 degli “elenchi non completati”, sia di beni mobili che immobili, presenti nella Banca dati del Ministero della Cultura denominata Beni Tutelati (www.benitutelati. it): l’attività consiste nell’individuare e nel segnalare i procedimenti sospesi, con reperimento in archivio della relativa documenta zione; nel perfezionare l’inserimento in banca dati dei procedimenti conclusi, mediante validazione, e/o inserimento del provvedimento finale e/o risoluzione di eventuali altre criticità presenti.

Le candidature potranno essere presentate dal giorno di pubblicazione del presente Avviso nella sezione “Amministrazione trasparente”, “Bandi e Avvisi” e per i successivi 9 giorni naturali e consecutivi (scadenza alle 23:59 del 09/10/2021).

Seguono l’avviso completo in formato PDF e gli allegati in formato PDF e OpenDocument.

Allegato A_SV-IM_OA odt
Allegato A_SV-IM_OA pdf
Allegato B_SV-IM odt
Allegato B_SV-IM pdf
Allegato C_SV-IM odt
Allegato C_SV-IM pdf

Allegato D_SV-IM odt
Allegato D_SV-IM pdf

Avviso pubblico per il conferimento di tre incarichi di collaborazione nell’ambito dell’attività di catalogazione Programma 2021 – Beni archeologici – SABAP-IM-SV

Con il presente Avviso la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Imperia e Savona (di seguito, Soprintendenza) indice una procedura comparativa finalizzata al conferimento di n. 3 (tre) incarichi individuali con affidamento diretto, ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs 165/2001, per attività di catalogazione e inventariazione patrimoniale.

A seguito della circolare 32/2021 della Direzione Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio, con cui sono stati comunicati gli accrediti dei fondi destinati alle attività di catalogazione e inventariazione del settore archeologico, specificamente di € 8.000 e € 3.000 sul capitolo 7952/PG27/2021, rispettivamente per attività di catalogazione rivolta a beni archeologici immobili e mobili, questa Soprintendenza ha programmato di destinare tali importi alle seguenti attività:

  1. censimento, riordino e schedatura della documentazione di archivio relativa ai dati raccolti nell’ambito delle attività di ricerca archeologica svolte sotto la direzione scientifica della Soprintendenza (assistenze, rinvenimenti fortuiti, indagini programmate), nonché alle raccolte di dati archeologici su base territoriale già effettuate nel corso degli anni, finalizzati al riversamento nel Geoportale Nazionale dell’Archeologia (GNA). Si prevede inoltre l’elaborazione di schede SI, MA, CA come previsto dal punto 2.4 della medesima circolare, limitate ai contesti di maggiore rilevanza.
  2. inventariazione di beni mobili archeologici mediante l’utilizzo del sistema di inventariazione ternario/quaternario tramite il modulo MINP Modulo Inventariazione Patrimoniale. L’attività prevede inoltre la digitalizzazione tramite foglio di calcolo di elenchi relativi a beni archeologici presenti nei depositi statali in consegna alla Soprintendenza.

Le candidature potranno essere presentate dal giorno di pubblicazione del presente Avviso nella sezione “Amministrazione trasparente”, “Bandi e Avvisi” e per i successivi 10 giorni naturali e consecutivi (scadenza alle 23:59 del 09/10/2021).

Seguono l’avviso completo in formato PDF e l’allegato A in formato OpenDocument.

Esito della selezione

Avviso pubblico per il conferimento di due incarichi di collaborazione nell’ambito dell’attività di catalogazione Programma 2021 – beni archeologici – SABAP-MET-GE

Con il presente Avviso la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Genova e la provincia di La Spezia (di seguito, Soprintendenza) indice una procedura comparativa finalizzata al conferimento di n. 2 (due) incarichi individuali con affidamento diretto, ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs 165/2001, per attività di catalogazione e inventariazione patrimoniale.

A seguito della circolare 32/2021 della Direzione Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio, con cui sono stati comunicati gli accrediti dei fondi destinati alle attività di catalogazione e inventariazione del settore archeologico, specificamente di € 3.500 e € 3.000 sul capitolo 7952/PG27/2021, rispettivamente per attività di catalogazione rivolta a beni archeologici immobili e mobili, questa Soprintendenza ha programmato di destinare tali importi alle seguenti attività:

  1. censimento, riordino e schedatura della documentazione di archivio relativa ai dati raccolti nell’ambito delle attività di ricerca archeologica svolte sotto la direzione scientifica della Soprintendenza (assistenze, rinvenimenti fortuiti, indagini programmate), nonché alle raccolte di dati archeologici su base territoriale già effettuate nel corso degli anni, finalizzati al riversamento nel Geoportale Nazionale dell’Archeologia (GNA).
  2. inventariazione di beni mobili archeologici mediante l’utilizzo del sistema di inventariazione ternario/quaternario tramite il modulo MINP Modulo Inventariazione Patrimoniale. L’attività prevede inoltre la digitalizzazione tramite foglio di calcolo di elenchi relativi a beni archeologici presenti nei depositi statali in consegna alla Soprintendenza.

Le candidature potranno essere presentate dal giorno di pubblicazione del presente Avviso nella sezione “Amministrazione trasparente”, “Bandi e Avvisi” e per i successivi 10 giorni naturali e consecutivi (scadenza alle 23:59 del 04/10/2021).

Seguono l’avviso completo in formato PDF e l’allegato A in formato OpenDocument.

Esito della selezione

Camogli, Baia di San Fruttuoso. intervento di manutenzione della statua sommersa del Cristo degli Abissi

Il 14 settembre 2021 hanno avuto luogo le operazioni subacquee di manutenzione della statua bronzea sommersa del Cristo degli Abissi .

L’intervento si è reso quest’anno più che mai necessario, visto che nel 2020 non era stato possibile effettuarlo per le priorità della gestione dell’emergenza pandemica.

Con il coordinamento del Servizio Tecnico di Archeologia Subacquea della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Genova e la provincia di La Spezia, quest’anno i Sommozzatori della Guardia di Finanza hanno avuto un preminente ruolo di regia operativa, con la messa a disposizione dell’idonea strumentazione consistente in un’idropulitrice.

Insieme a loro, alle operazioni sott’acqua e in superficie si sono alternernati i Sommozzatori dei Carabinieri, della Polizia di Stato (CNeS), del Gruppo Operativo Subacquei del Comando Subacquei Incursori della Marina Militare (GOS del COMSUBIN) col supporto logistico della Guardia Costiera (Comando Circomare di Santa Margherita Ligure). Assenti per sopravvenute esigenze di servizio i sommozzatori della Guardia Costiera e dei Vigili del Fuoco.

Al ritrovo di tutti i nuclei sommozzatori sullo zenith della statua è seguito un briefing in cui la Guardia di Finanza ha spiegato come utilizzare sott’acqua l’idropulitrice, che lavora mediante l’utilizzo di acqua in pressione con effetto cavitazionale generato dalla peculiare lancia in dotazione. Il motore in superficie aziona una pompa idonea a generare un flusso d’acqua, prelevata dal mare, ad elevata pressione.

Alessandra Cabella della Soprintendenza ha dettagliato le modalità, la distanza da tenere a seconda delle varie parti della statua, a partire dal più moderno basamento fino alle parti più delicate, specialmente le mani: una infatti era già stata staccata e poi riapplicata nel corso di un restauro nel 2004. “E’ un bronzo sofferente perché assottigliato e rovinato per decenni da indiscriminati colpi di spazzola metallica e, come se non bastasse, “vittima” delle correnti galvaniche create in mare dal contatto col ferro all’interno del calcestruzzo posto dentro la statua, nata cava” (Cabella). Con questo sistema la pressione dell’acqua fa saltare gli organismi, anche corrosivi, di biologia marina (“biofouling”), senza più toccare direttamente il bronzo, la cui patina è stata devastata da infinite, aggressive e incontrollate ripassate coi denti delle spazzole di ferro nel corso degli anni.

Oltre alla pecularità degli aspetti tecnici e all’unicità di un simile intervento conservativo, questo lavoro interforze sul Cristo degli Abissi racchiude in sé un valore culturale e un plusvalore simbolico, un patrimonio di devozione e di amore per il mare che accomuna ogni uomo.

Per questo la Soprintendenza s’avvale della partecipazione dei diversi corpi specializzati di sommozzatori dello Stato, che sott’acqua si alternano in spirito collaborativo e che per una volta si trovano così a collaborare non in situazione di emergenza o tragedia, ma in un intervento di grande valore culturale e sociale per la collettività: la compartecipazione attiva e serena dei diversi corpi di sommozzatori dello stato nella tutela del Cristo degli Abissi racchiude in sé un altissimo valore simbolico.


Le operazioni si inseriscono nelle previste esercitazioni di tutte le forze coinvolte, che sono tenute a mantenere costante il livello della prestazione in vista di possibili emergenze.


Posta da Duilio Marcante e dai grandi pionieri della subacquea ligure su un fondale di 18 m nella baia antistante San Fruttuoso di Camogli, la statua è un tributo alla memoria di tutte le vite perse in mare. Non a caso è il punto che registra il maggior numero di immersioni nel Mediterraneo.