Ufficio prestiti

Referenti

dott. Caterina Olcese (beni storici)

dott. Marta Conventi (beni archeologici)

 

Il prestito di beni culturali, pubblici o privati, per mostre ed esposizioni deve essere autorizzato dal Ministero ai sensi dell’art. 48 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (D. Lgs. 42/2004.
Le procedure differiscono a seconda che le mostre si tengano nell’ambito del territorio nazionale oppure all’estero. In entrambi i casi -per mostre promosse dal Ministero oppure, con la partecipazione statale, da enti ed istituti pubblici- l’assicurazione può essere sostituita dall’assunzione dei relativi rischi da parte dello Stato.