Giuseppe Isetti

Giuseppe Isetti: l’uomo, la passione, la ricerca

Genova, Museo di Sant’Agostino | 30 Novembre 2017

Giuseppe Isetti: l’uomo, la passione, la ricerca.
Indagini, scoperte ed eredità di un paletnologo ligure

10.00
Saluto delle Autorità

Vincenzo Tiné
Soprintendente | Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona
Ilaria Cavo
Assessore alla Cultura | Regione Liguria
Elisa Serafini
Assessore alla Cultura | Comune di Genova
Franco Montanari
Direttore del DAFlST | Università degli Studi di Genova
Lilia Capocaccia
Museo di Storia Naturale Giacomo Doria

10.30
Fabio Negrino | DAFIST – Università degli Studi di Genova | Istituto Internazionale di Studi Liguri -Genova
Introduzione ai lavori e breve sintesi dell’attività archeologica di Giuseppe Isetti

10.45
Eugenia Isetti | Istituto Italiano per l’Archeologia Sperimentale, Genova
Un ricordo di Giuseppe Isetti

11.00
Henry De Lumley | Institut de Paléontologie Humaine, Parigi
À la mémoire d’un ami etcollègue: recherches anciennes et nouvelles sur la préhistoire et la protohistoire de la Ligurie

12.00
Pausa pranzo

14.30
Fabio Negrino | DAFIST – Università degli Studi di Genova | Istituto Internazionale di Studi Liguri -Genova
Il Paleolitico della Liguria: nuove indagini e scoperte

14.50
Giuseppe Vicino | Museo Archeologico del Finale – Istituto Internazionale di Studi Liguri – Finale Ligure, Savona
Il territorio del Finale:Arnra delle Manie e Grotta delle Fate

15.10
Nicoletta Bianchi
| Istituto Italiano per l’Archeologia Sperimentale, Genova
Le incisioni lineari preistoriche di Monte Bego: storia di una ricerca iniziata da Giuseppe Isetti

15.30
Nadia Campana
| Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le
province di Imperia, La Spezia e Savona
Uno sguardo alla Liguria di Levante: Cota e Castelfermo

15.50
Eugenia Isetti
I Istituto Italiano per l’Archeologia Sperimentale, Genova
Guido Rossi | Museo di Archeologia Ligure, Genova
Dopo “il rame dei Tigulli”: nuovi spunti sui ripostigli di metallo negli ultimi secoli dell’Età del Bronzo in Liguria

16.10
Giulio Montinari
| Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona
Eugenia Isetti | Istituto Italiano per l’Archeologia Sperimentale, Genova
Andrea Pastorino | Studium s.a.s.
Guido Rossi | Museo di Archeologia Ligure, Genova
Il Castellaro di Sestri Ponente: dalla conoscenza alla tutela

16.30
Discussione conclusiva